WHATSAPP: 349 88 18 870

Si riaccende la polemica sugli allerta meteo

Si riaccende la polemica sugli allerta meteo Bianco: “Scuole chiuse ma c’era il sole”

Il sindaco di Catania: “Sistema va rivisto”. Pioggia in serata

Si riaccende la polemica sugli allerta meteo Bianco: “Scuole chiuse ma c’era il sole”

E’ di nuovo polemica sull’allerta meteo che ha visto la protezione civile regionale diramare un allerta rossa con diversi comuni, tra cui Catania, che hanno chiuso le scuole mentre poi in realtà c’è stato il sole. E infatti il sindaco di Catania Enzo Bianco, ha chiesto “con forza un sistema congegnato in modo funzionale”. Ieri Bianco ha sospeso l’attività didattica in seguito ad un allarme rosso della Protezione Civile riguardante Catania, dove invece non c’è stato maltempo.

 

“Il sole di stamattina – afferma una nota del Comune – ha confermato che i dubbi espressi ieri dall’Amministrazione erano assolutamente fondati. Nella nota si sottolineava come non si potesse non sospendere l’attività didattica visto che la Protezione civile aveva classificato l’allerta meteo con il codice rosso, ma si evidenziava anche che alcune previsioni parlavano di un aggravamento delle condizioni atmosferiche soltanto in serata”. ”Dall’inizio dell’anno a oggi – ha aggiunto Bianco – la Protezione civile regionale ha lanciato oltre 70 segnali di allerta, con codici dal giallo al rosso e questo non è possibile. Ecco perché ho chiesto al responsabile nazionale della Protezione civile Fabrizio Curcio e a quello regionale Calogero Foti di venire qui il 12 novembre per incontrare tutti i sindaci della Città metropolitana e chiedere un sistema che funzioni meglio”.

 

Già il 20 ottobre scorso, il giorno prima della bomba d’acqua che ha colpito Catania, Bianco aveva sollevato il problema degli allerta meteo, sottolineando come fosse fondamentale creare una regola univoca a livello nazionale per stabilire in maniera chiara e precisa le procedure da seguire in base al colore dell’allerta meteo e evidenziato la necessità di migliorare questo sistema “largamente imperfetto”.

Per domenica la Protezione civile regionale ha emanato un altro bollettino di allerta meteo, con codice rosso di rischio idrogeologico e tra rosso (zona nord) e arancione (zona sud) di rischio idraulico a Catania. Secondo il Centro funzionale multirischio regionale si prevedono dunque fenomeni temporaleschi che potrebbero essere accompagnati da rovesci di forte intensità, fulmini, forte vento e mare localmente mosso. Altre fonti, così come avvenuto ieri, indicano invece un rischio più attenuato e condizioni meteo volte al peggioramento nel pomeriggio. Comunque l'amministrazione comunale raccomanda alla popolazione la necessaria prudenza.
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa