WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, tentato omicidio di romenoArrestati due catanesi

Catania, tentato omicidio di romeno arrestati due catanesi

Agguato la scorsa notte in via Ventimiglia, dove un 27 enne dell’Est europeo colpito da 4 proiettili. Ma non è in pericolo di vita

Catania, tentato omicidio di romeno arrestati due catanesi

Gioele Livio Nazo, di 23 anni, e Gaetano Scirè Capuzzo, di 25, sono stati arrestati dalla polizia di Catania per tentativo di omicidio aggravato. Secondo la squadra mobile della Questura sarebbero stati loro, ieri, a sparare quattro colpi di arma da fuoco nei confronti di un romeno di 27 anni, Emirah Mustafà, ferendolo alla gamba, all'addome e alla testa.

 

La vittima è stato sottoposto a intervento chirurgico per l'estrazione di due proiettili, uno alla coscia e l'altro alla testa, nell'ospedale Garibaldi. La sparatoria è avvenuta, per contrasti personali, nel rione San Berillo Vecchio, tra via Ventimiglia e via Pistone, e visionando i filmati dei sistemi di videosorveglianza della zona la polizia ha individuato l'auto, una Mercedes di colore scuro, la quale i due sarebbero fuggiti, come riferito da una donna.

 

La vettura è stata bloccata dalla polizia sulla strada statale Catania-Gela, e al suo interno è stata trovata una pistola di piccolo calibro, con caricatore rifornito ed una scatola contenente 25 cartucce. I due, negli uffici della squadra mobile, hanno fatto spontanee dichiarazioni confessando di essere gli autori della sparatoria. Sono stati quindi arrestati e condotti nella casa circondariale di Catania.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa