home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, crolla una palazzinadisabitata: nessun ferito

Catania, crolla una palazzina disabitata: nessun ferito

È crollata stamane una palazzina disabitata di Via Di Prima. Fortunatamente non sono rimaste coinvolte persone. Sul posto sono intervenuti tecnici comunali, agenti della Polizia Municipale e Vigili del Fuoco FOTO

Catania, crolla una palazzina disabitata: nessun ferito

È crollata stamane a Catania una palazzina disabitata di Via Di Prima, nel quartiere San Berillo Vecchio. Fortunatamente non sono rimaste coinvolte persone. Sul posto sono intervenuti tecnici comunali, che hanno transennato e messo in sicurezza l’area, agenti della Polizia Municipale e Vigili del Fuoco. Un sopralluogo è stato effettuato anche dagli assessori ai Lavori Pubblici e all’Urbanistica Luigi Bosco e Salvo Di Salvo, che hanno verificato la situazione e relazionato al sindaco Enzo Bianco. Indagini sono in corso per stabilire le causa del crollo.  

 
FOTO

 

I Vigili del fuoco durante il loro intervento hanno accertato che a crollare è stata parte de muro perimetrale di una palazzina di quattro piani dopo che avevano ceduto il tetto ed i solai degli appartamenti. Le macerie hanno coinvolto un vicino residence Casta Diva, provocando la rottura di parte del ballatoio di un balcone al primo piano e mandato in frantumi anche i vetri di una finestra di un appartamento in quel momento abitato da una famiglia.

 

I pompieri hanno provveduto anche ad un controllo degli edifici che si trovano tra le via Di Prima, Reggio, Pistone e delle Finanze e dopo aver riscontrato che sono fatiscenti, privi di copertura con i muri perimetrali con evidenti segni di “spanciamento” hanno interdetto la zona e fatto evacuare gli abitanti. I pompieri hanno concordato con i tecnici comunali che è estremamente urgente provvedere alla demolizione delle pareti perimetrali dell’edificio, dal quale si accede in via Pistone e pere la tutela degli abitanti del residence è stato interdetto l’uso dell’ala limitrofa all’edificio crollato fino a quando non saranno realizzati lavori per mettere i sicurezza la zona.  

 

I pompieri hanno anche accertato che un immobile tra le via Buda e Pistone e delle finanze ed un altro in Via Giovanni Di Prima è in stato di pericolo e necessita urgentemente di un consolidamento o di una demolizione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa