home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

«Sono incinta e vendo il nascituro», denunciata una donna milanese di 28 anni

L'annuncio scoperto dalla Polizia postale di Catania. Alla fine l'inchiesta ha dimostrato ha appurato che si trattava solo di uno scherzo, ma la ragazza è stata iscritta sul registro degli indagati

«Sono incinta e vendo il nascituro», denunciata una donna milanese di 28 anni

Una donna di 28 anni di Milano è stata iscritta sul registro degli indagati dalla Procura di Catania dopo avere messo su internet l’annuncio in cui proponeva a terzi la vendita del proprio nascituro. L’inchiesta è stata avviata dopo che il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Catania, ha trovato l’annuncio sulla pagina Facebook “Compro e vendo tutto” in cui la donna, asserendo di essere al quinto mese di gravidanza e pubblicando l’ecografia del feto, proponeva il nascituro al miglior offerente con prezzo di partenza di 10 mila euro euro.

Le indagini della Polizia Postale hanno consentito di identificare la donna che è stata sottoposta a perquisizione domiciliare ed informatica prontamente disposta dalla Procura Distrettuale di Catania ed eseguita dalla Polizia Postale di Milano. L’indagata, coniugata, con un impiego di addetta in un esercizio commerciale, ammetteva di essere stata l’autrice dell’annuncio ma riferiva di averlo scritto in maniera provocatoria, in qualità di “troll”, al solo scopo quindi di creare disturbo on line. In particolare, la donna, che peraltro non era in stato di gravidanza, aveva prelevato l’immagine della ecografia in Rete da un gruppo web di mamme e, per attirare l’attenzione nel gruppo Facebook, lo aveva pubblicato unitamente alla proposta di vendita.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO