home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, fermato tunisinocon documenti falsi diretto a Parigi

Catania, fermato tunisino con documenti falsi diretto a Parigi

Mohamed Abidy, 23 anni, è stato intercettato dalla Polizia di frontiera durante i controlli preventivi dei passeggeri. Il tunisino ha presentato una carta d’identità italiana “non valida per l’espatrio”

Catania, fermato tunisino con documenti falsi diretto a Parigi

CATANIA - Un cittadino tunisino, che con una carta d’identità italiana falsa stava per imbarcarsi sul volo Catania-Parigi Orly, è stato arrestato dalla Polizia nell’aeroporto di Catania. Mohamed Abidy, 23 anni, è stato intercettato dalla Polizia di frontiera durante i controlli preventivi dei passeggeri. È accaduto ieri intorno alle 15. Il tunisino in un primo momento ha presentato una carta d’identità italiana rilasciata da un comune siciliano “non valida per l’espatrio”.  

 

Gli agenti della Polaria l’hanno accompagnamento in ufficio, dove nel bagaglio del tunisino hanno trovato, ben nascosta, una seconda carta d’identità italiana “valida per l’espatrio”, anch’essa rilasciata da un comune siciliano ma risultata contraffatta.  

 

Accertamenti hanno permesso di appurare che l’extracomunitario, pur essendo titolare di un permesso di soggiorno italiano, in realtà lavora in nero in una società con sede a Parigi. L’arresto segue quelli avvenuti nei giorni scorsi, sempre ad opera degli uomini della Polizia di frontiera a Fontanarossa, di un siriano, un albanese e due cittadini del Mali, tutti finiti in manette per possesso di documenti falsi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa