WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, arrestato marocchino:da Istanbul con documenti falsi

Catania, arrestato marocchino: da Istanbul con documenti falsi

Mohammed Boujida, che era stato espulso e rimpatriato il 3 ottobre scorso da Fiumicino è stato arrestato da agenti della polizia di Frontiera all’aeroporto di Catania, dove era atterrato con un volo proveniente da Istanbul

Catania, arrestato marocchino: da Istanbul con documenti falsi

Un marocchino di 34 anni, Mohammed Boujida, che era stato espulso e rimpatriato il 3 ottobre scorso da Fiumicino, dopo che a Napoli non gli era stato rinnovato il permesso di soggiorno, è stato arrestato da agenti della polizia di Frontiera all’aeroporto di Catania, dove era atterrato con un volo proveniente da Istanbul. L’episodio è avvenuto tre giorni fa, ma reso noto soltanto oggi. Alla partenza, in Turchia, avesse esibito il suo vero passaporto. Ai controlli nello scalo internazionale di Fontanarossa ha mostrato agli agenti della polizia di Stato documenti falsificati. Operatori esperti della polaria dopo analisi con strumenti in dotazione all’aeroporto hanno scoperto l’alterazione dei dati e lo hanno arrestato. Il Gip ha ieri convalidato il provvedimento e disposto la custodia cautelare in carcere fino al prossimo 14 dicembre, giorno in cui sarà processato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa