home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Sigonella, nel 2017 via al pianodi sorveglianza perenne con droni

Sigonella, nel 2017 il via al piano di sorveglianza perenne con droni

Entro fine 2015 inizierà a volare il primo drone dalla base di Palm Dale in California. Il programma sarà utilizzato principalmente per la sicurezza ma potrà essere impiegato anche per individuare i flussi migratori

Sigonella, nel 2017 il via al piano di sorveglianza perenne con droni

CASELLE - Nel 2017 sarà pronto il “primo piano di sorveglianza terrestre dettagliato e operativo 24 ore su 24”, realizzato dalla Nato con il sorvolo di droni e base a Sigonella, a cui partecipano 15 paesi Nato tra cui l’Italia. Oggi un’importante tappa, la consegna delle tecnologie da terra, due sistemi trasportabili e gli apparati di comunicazione per la trasmissione di dati ed immagini e di supporto alla missione del programma Ags (alliance ground surveillance), avviato nel 2012 dalla Nato. La fornitura è stata realizzata da Selex ES (Finmeccanica). Entro fine 2015 inizierà a volare il primo drone, un Global Hawk, dalla base di Palm Dale in California. Il programma sarà utilizzato principalmente per la sicurezza ma potrà essere impiegato anche per individuare i flussi migratori.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa