home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Etna, continua l’emissione di cenere

Etna, continua l’emissione di cenere In diminuzione l’attività esplosiva

Ingv: «E’ il fenomeno più violento registrato negli ultimi 20 anni»

Ingv: «E' il fenomeno più violento negli ultimi 20 anni» FT / VD

Etna, continua l’emissione di cenere In diminuzione l’attività esplosiva

Disagi per i passeggeri in partenza e in arrivo all'aeroporto Fontanarossa di Catania. A causa della continua emissione di cenere vulcanica dall'Etna, comunica la Sac, società di gstione dello scalo etneo, sono stati chiusi i settori di volo B2 e B3. Nello scalo catanese sono stati sospesi i voli in partenza e in arrivo fino alla prossima riunione dell'unità di crisi, prevista per le sei di domani mattina. Sono, al momento cancellati due voli in partenza per Roma Fiumicino delle compagnie aeree Ryanair e Vueling.
 

Quello in corso sull’Etna è il fenomeno esplosivo più violento registrato negli ultimi 20 anni: lo rilevano gli esperti dell’Osservatorio Etneo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), secondo i quali l’evento non può considerarsi concluso. «Il fenomeno è attualmente in corso, con una residua attività esplosiva nel cratere Voragine e nel cratere di Sud-Est» ha spiegato il direttore dell’Osservatorio Etneo dell’Ingv, Eugenio Privitera. «Dobbiamo osservare l’evoluzione del fenomeno - ha aggiunto - e per questo abbiamo la sala operativa attiva 24 ore su 24 e ci sono squadre al lavoro sul campo. Stiamo seguendo il fenomeno con la massima attenzione possibile».  

 

GUARDA GALLERY / VIDEO 1 - 2 - 3

 

 

 

 

[Foto da Facebook]

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa