WHATSAPP: 349 88 18 870

Etna, continua l’emissione di cenere

Etna, continua l’emissione di cenere In diminuzione l’attività esplosiva

Ingv: «E’ il fenomeno più violento registrato negli ultimi 20 anni»

Ingv: «E' il fenomeno più violento negli ultimi 20 anni» FT / VD

Etna, continua l’emissione di cenere In diminuzione l’attività esplosiva

Disagi per i passeggeri in partenza e in arrivo all'aeroporto Fontanarossa di Catania. A causa della continua emissione di cenere vulcanica dall'Etna, comunica la Sac, società di gstione dello scalo etneo, sono stati chiusi i settori di volo B2 e B3. Nello scalo catanese sono stati sospesi i voli in partenza e in arrivo fino alla prossima riunione dell'unità di crisi, prevista per le sei di domani mattina. Sono, al momento cancellati due voli in partenza per Roma Fiumicino delle compagnie aeree Ryanair e Vueling.
 

Quello in corso sull’Etna è il fenomeno esplosivo più violento registrato negli ultimi 20 anni: lo rilevano gli esperti dell’Osservatorio Etneo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), secondo i quali l’evento non può considerarsi concluso. «Il fenomeno è attualmente in corso, con una residua attività esplosiva nel cratere Voragine e nel cratere di Sud-Est» ha spiegato il direttore dell’Osservatorio Etneo dell’Ingv, Eugenio Privitera. «Dobbiamo osservare l’evoluzione del fenomeno - ha aggiunto - e per questo abbiamo la sala operativa attiva 24 ore su 24 e ci sono squadre al lavoro sul campo. Stiamo seguendo il fenomeno con la massima attenzione possibile».  

 

GUARDA GALLERY / VIDEO 1 - 2 - 3

 

 

 

 

[Foto da Facebook]

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

$(document).ready(function(){ $('#box_648924e28-a9d4-4046-ab674fb76be078ccaanteprima_ipiu .tipo_visualizzazione_menu p:first').click(); }); /div> div class="ifooer'" div class="ilogobox_plogo_gnerial_v2> a href="http://www.lasicilia.it/n> img aalt="BHom title="BHom trc="/mage:s/tetati._giutatpng"?v=146278220000" />< div class="ientrotio"> div class="ienu pont aier_fenu fenu fgneriale_picolo 2> <<<<<<<<<<<<
di&Nlass="antnncti ezionie_147 > < /dli> di&Nlass="aperel-cpubbickit dezionie_135 > < /dli> di&Nlass="anerollogcedezionie_148 pagna-eba.tca> < /dli> di&Nlass="aont ati_dezionie_136 pagna-eba.tca> < /dli> di&Nlass="aprivacydezionie_137 pagna-eba.tca> < /dli> di&Nlass="aima_i-alggiorataodezionie_138 > < /dli> di&Nlass="asste-giudiziarcedezionie_203 pagna-eba.tca> < /dli> d/ul /div> < /div>
< (document).ready(function(){ $.dte-picker.setDefaults( $.dte-picker.regoneal[ "t/" ] ; ('#mnpu [nzm="tfiler'_from"], mnpu [nzm="tfiler'_to"]).cdte-picker( dte-Frmat=: 'dd/mm/yy' }; ('##enrc aaf03c7d-4269-4848-a431-86942e8ce50b mnpu [nzm="tq"]).cexamole'cunrc ); ('##enrc aaf03c7d-4269-4848-a431-86942e8ce50b orma).csubmt/function(){ ar belezct_ezioni/= $('his).pind('aelezct[nzm="tezionie_imenrc >]); f( $(.ar-m(elezct_ezioni/.val().length= == ){ elezct_ezioni/.posp('disabled', rue"; } }; ('##enrc aaf03c7d-4269-4848-a431-86942e8ce50b mnpu [examole]).ceachfunction(){ ('his).pexamole'(this).adtr('hexamole'); }; }; unction cezarch_reset_fields(lezent). ('"#"+lezent)+ forma").get(0.reaset); ('"#"+lezent)+ forma").ind('"mnpu [ype="ext/]").val(""; ('"#"+lezent)+ forma").ind('"elezct").val(""; ('"#"+lezent)+ forma").ind(''lasbel_checkox.pchecked'.removeClass('achecked'. /dcript>
Powerdby a href="http://www.lgmdeit/">Gmde s.r.l /aiv> /div>
Torat su/sa /div> acript type="text/javascript"> (document).ready(function(){ (d".top_button".click(function(){ ('"tml",body".c_i-at=e( crolliTop:0 }; eteurn alse& ); }; /script>
/div>