WHATSAPP: 349 88 18 870

Sicilia, altri migranti soccorsi Il Papa: «Grazie Guardia Costiera»

Sicilia, altri migranti soccorsi Il Papa: «Grazie Guardia Costiera»

Il Pontefice ha lanciato l’appello «ad aprire il cuore alla misericordia e al perdono», anche se - ha detto - «non è facile perdonare queste stragi»
Sicilia, altri migranti soccorsi Il Papa: «Grazie Guardia Costiera»
CATANIA - Sono stati strappati al mare, a bordo di imbarcazioni al limite della galleggiabilità, dalle navi militari che continuano a pattugliare il Canale di Sicilia sotto il coordinamento della centrale operativa della Guardia costiera ed oggi, finalmente, hanno potuto toccare nuovamente terra. Sono i 906 migranti di varie nazionalità, sbarcati nel porto di Reggio Calabria dalla nave della guardia costiera norvegese “Siem Pilot”. Un arrivo giunto nella giornata in cui sono proseguiti gli interventi di soccorso - 300 i migranti salvati, a bordo di tre gommoni nel Canale di Sicilia - e nella quale Papa Francesco ha lanciato l’appello «ad aprire il cuore alla misericordia e al perdono. Non è facile perdonare queste stragi», ha detto in video-collegamento con Assisi dove l’albero e il presepe, nella piazza della Basilica di san Francesco, sono dedicati ai migranti.     Il Pontefice ha anche rivolto i suo «grazie di cuore» alla Guardia Costiera, fatta di «donne e uomini bravi« che sono «strumento della speranza» e «seminatori di speranza». Il Papa ha rivolto il ringraziamento anche a quanti «in questa terra italiana hanno generosamente» accolto i migranti sottolineando come il sud del Paese «è stato un esempio di solidarietà per tutto il mondo».     Oggi, come detto, sono stati tre i gommoni, con quasi 300 persone a bordo, stati soccorsi dalle navi che pattugliano il Canale di Sicilia in diversi interventi coordinati dalla centrale operativa delle Capitanerie di Porto. In particolare, un’unità della missione europea antiscafisti EunavforMed ha salvato 52 migranti, mentre 239 sono stati soccorsi da nave Diciotti della Guardia costiera. Uno di questi, in gravi condizioni, è stato evacuato con un elicottero delle Capitanerie di Porto.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa