WHATSAPP: 349 88 18 870

Calci e pugni a moglie e figlio neonato, arrestato romeno nel Catanese

Calci e pugni a moglie e figlio neonato, arrestato romeno nel Catanese

CALATABIANO - Un romeno di 26 anni è stato arrestato dai carabinieri a Calatabiano (Catania) dopo che, presumibilmente in preda all’alcol, per futili motivi ha aggredito a calci e pugni la moglie ed il figlio neonato. Deve rispondere di maltrattamenti e lesione personale. Il giovane è stato bloccato in casa mentre inveiva contro la donna. Madre e figlio sono stati medicati nell’ospedale di Taormina e giudicati guaribili rispettivamente in 10 e 6 giorni. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa