home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, se sporcano i muri anche i poster della differenziata

Catania, se sporcano i muri anche i poster della differenziata

I manifesti della campagna informativa di Comune e Conai affissi vicino a quelli di spettacoli di Capodanno, concerti e corsi vari, “sporcando” spazi abusivi come un muro del corso Italia (foto)
Catania, se sporcano i muri anche i poster della differenziata
CATANIA - Grande scommessa per la città, la differenziata porta a porta avviata in una zona limitata a quattromila utenti della terza circoscrizione, che presto verrà ampliata all’area centrale dell’intera municipalità “Borgo Sanzio”, in attesa di poter essere adottata in tutto il territorio urbano, con il nuovo appalto rifiuti. Liberare la città dai cassonetti non è cosa da poco, anche se i problemi tecnici e logistici non mancano, e soprattutto va sostenuto con la collaborazione di tutti l’obiettivo di incrementare l’attuale 11% di raccolta differenziata, contenendo gli enormi costi di smaltimento in discarica.     Perché la raccolta porta a porta funzioni, è necessario però un rispetto più rigoroso di regole e orari, per questo appare strano e quasi paradossale che anche i poster della campagna informativa di Comune e Conai, all’insegna dello slogan “Catania rinasce”, siano stati affissi vicino a quelli di spettacoli di Capodanno, concerti e corsi vari, “sporcando” di colla e carta (che il Comune stesso dovrà poi rimuovere) spazi abusivi, come il muro di corso Italia prima dell’incrocio con via Martino Cilestri (foto), certo non su disposizione del committente.     Un incidente di percorso da non ripetere, essendo già abbastanza complicato instaurare con i cittadini quel rapporto di fiducia che li induca poi a differenziare come e quando sarà necessario.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa