WHATSAPP: 349 88 18 870

Delrio a Palermo per inaugurare il tram

Delrio a Palermo per inaugurare il tram "Per la A19 pronti 800 mln in cinque anni"

Delrio a Palermo per inaugurare il tram "Per la A19 pronti 800 mln in cinque anni"

 È partito poco dopo mezzogiorno il tram a Palermo per la sua prima corsa inaugurale. Con a bordo il ministro per le Infrastrutture Graziano Delrio, che ha simbolicamente timbrato il biglietto, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta insieme a consiglieri comunali e giornalisti, dal capolinea della stazione Notarbartolo il trenino bianco ha raggiunto in circa 10 minuti il quartiere di Borgo Nuovo, dove si trova il deposito dei tram.

 

"Sono felice di partecipare a questa inaugurazione che è il frutto di una grande collaborazione - ha detto il ministro - Questa inaugurazione è motivo di orgoglio, perché dimostra che anche il Sud e le sue città possono cambiare, possono avere grandi infrastrutture, sistemi di mobilità intelligente e all'avanguardia. Questo è il frutto di una importante collaborazione istituzionale, ma è anche il frutto del lavoro di tanti operai e della pazienza di quei cittadini che in questi anni hanno sopportato la presenza dei cantieri. Oggi Palermo diventa la decima città italiana ad avere un sistema moderno come il Tram. Solo 10 città: un fatto che dimostra come sia necessario investire di più nel servizio pubblico, nel trasporto su rotaia perché si abbandonino le auto private".

FOTO

"Io spero di venire presto a Palermo per inaugurare anche il nodo ferroviario - ha aggiunto - perché anche questo sarà simbolo di una ripresa del Mezzogiorno. Una ripresa che il Governo nazionale sta sostenendo. Una ripresa che vediamo possibile grazie al turismo, che vogliamo ulteriormente sostenere con interventi a sostegno degli aeroporti di Catania e Palermo e a sostegno della rete ferroviaria per la quale stiamo aprendo importanti cantieri nel Sud. Per tutto il Sud abbiamo messo investimenti massici per le grandi arterie: per la manutenzione dell'autostrada A19 spenderemo 800 milioni di euro in 5 anni. Dobbiamo avere più cura delle strade che esistono".

Il ministro ha anche parlato dei lavori sul viadotto Himera: "Speriamo di tenere in piedi il viadotto Himera e di riaprire la carreggiata. Abbiamo cercato di essere vicini al Mezzogiorno. L'Italia non può riprendersi senza il Sud".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa