WHATSAPP: 349 88 18 870

Anniversario Fava, gli appuntanenti

Anniversario Fava, gli appuntanenti

Oggi è il giorno in cui la città ricorda come ogni anno il barbaro assassinio del giornalista e scrittore Giuseppe Fava, freddato da mano mafiosa a pochi passi dal teatro Stabile il 5 gennaio di 32 anni fa.

 

Oggi alle 17 nella strada, intitolata poi allo stesso Giuseppe Fava, a cura della Fondazione Fava, ci sarà un presidio silenzioso davanti la lapide che ricorda l’intellettuale.

 

Alle 20, nella sede del Gapa in via Cordai 47 si terrà invece l’assemblea de “I Siciliani giovani”: la rete, l’organizzazione, i progetti. «Ricordiamo Pippo Fava lavorando - è scritto in una nota - perciò quest’anno, nel giorno della memoria e della lotta, chiamiamo i cittadini, con esponenti significativi della società civile, a incontrarsi con noi per promuovere concretamente e insieme la salvezza della città».

L’assessore alla Legalità del Comune Rosario D’Agata, in rappresentanza del sindaco ha deposto una corona d’alloro in memoria sul luogo del barbaro assassinio. Oltre a D’Agata, con fascia tricolore, sarà presente anche l’assessore alla Cultura Orazio Licandro.

«La città - ha detto D’Agata - non deve dimenticare l’esempio di Fava, che nel 1984 era solo a non voltare la testa e a denunciare che a Catania c’era la mafia. La nostra Amministrazione continua a battersi perché la città percorra la strada della legalità. Nel pomeriggio sarò alle iniziative organizzate dalla Fondazione Fava anche per ricordare quella grande donna che fu Elena Fava, recentemente scomparsa».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa