home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, il giorno del prefetto De Miro

Palermo, il giorno del prefetto De Miro "Non c'è alcun inverno dell'antimafia"

"Cosa nostra oggi è all'angolo: merito anche di questo territorio"

"Non colgo nessun inverno nei palazzi dell'antimafia, io sono una persona positiva". Così il neo prefetto di Palermo, Antonella De Miro, appena insediatasi, nel corso della sua prima conferenza stampa, risponde ai giornalisti che le chiedono se la città, viva un “autunno” nell'antimafia in riferimento anche alla vicenda della gestione dei beni confiscati che vede sotto indagine la sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo e che ha coinvolto anche l'ex prefetto Francesca Cannizzo.

"Io sono una persona positiva - ha ripetuto -. Colgo l'occasione per sottolineare come il prefetto Cannizzo con grande senso di responsabilità abbia chiesto al Ministero di essere allontanata da Palermo, per questo credo ci debba essere grande rispetto per lei e l'amministrazione", ha detto.

 "Restituire credibilità alle istituzioni? Non credo, oggi siete qui per la funzione che svolgo. Chiunque può avere uno scivolone. Io mi sono sempre sentita una persona credibile nel mio ruolo di prefetto, cerniera tra Governo e territorio", ha puntualizzato.

"Palermo ha fatto la storia delle misure di prevenzione. La storia della lotta alla mafia si fa qui e se oggi la mafia è in un angolo e la commissione provinciale non è più quella che abbiamo conosciuto è merito di Palermo e del sacrificio di tanti".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa