WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, accoltellò ex fidanzata, pena ridotta

Palermo, accoltellò ex fidanzata, pena ridotta

La terza sezione della corte d'appello ha ridotto la da 16 a 12 anni e mezzo la condanna inflitta in primo grado a Giuseppe Casale, l'ex barista che ha accoltellato l'ex fidanzata Rosalba Gucciardi, mentre erano insieme in auto in via Marchese di Villabianca, ad aprile del 2014. Casale l'ha colpita tre volte lasciandola in fin di vita. Poi è fuggito vagando per alcune ore prima di essere arrestato dalla polizia e di ammettere confusamente di avere "graffiato" la ex.A Casale, difeso dall'avvocato Mario Caputo, è stata ridotta la pena inflitta per la recidiva in relazione all'accusa di stalking. Casale, sposato e separato, avrebbe tormentato da tempo la vittima minacciandola di rendere noti dettagli della sua vita privata. Rosalba Gucciardi, ormai insofferente per le pressioni dell'uomo, il 4 aprile 2014 si era presentata in questura per presentare una denuncia contro l'ex fidanzato. Aveva raccontato agli agenti che l'ex, con cui aveva avuto una relazione per sei mesi, la tormentava e la minacciava chiedendole di tornare con lui.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa