WHATSAPP: 349 88 18 870

Favignana, fucilataal cane Leo che seguì funerali padrone

Favignana, colpito da una fucilata il cane che seguì i funerali del padrone

Appello del sindaco per il meticcio che aveva commosso l’Italia

Favignana, colpito da una fucilata il cane che seguì i funerali del padrone

PALERMO - Leo, un cane dell’isola di Favignana nelle Egadi (Trapani), due mesi fa aveva commosso l’Italia quando aveva partecipato in chiesa al funerale del suo padrone. Rimasto solo, ormai randagio, è stato ferito gravemente a colpi di fucile. I veterinari sono riusciti a salvargli la vita, ma le sue condizioni rimangono critiche. Il sindaco dell’isola, Giuseppe Pagoto, parla di “brutale inciviltà”. “La ferocia nei confronti di Leo - ha detto Pagoto - ci coglie impreparati. Da parte nostra arriva la più ferma condanna e metteremo impegno per individuare il responsabile. Ci siamo fatti carico delle cure del cane e rivolgiamo un ringraziamento ai volontari, per l’indispensabile aiuto rivolto alla bestiola ferita, e ai veterinari, che gli hanno salvato la vita e lo stanno seguendo”.

 

Il cane, un meticcio di sette anni, ha superato l’intervento, ma è ancora presto per dichiararlo fuori pericolo. È stato estratto un solo proiettile, che sarà consegnato alle forze dell’ordine per le indagini. “Speriamo in un recupero di Leo - ha concluso il sindaco - e poi in un affidamento che lo tolga dai pericoli della strada, con persone che possano accoglierlo e prendersi cura di lui”.
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa