WHATSAPP: 349 88 18 870

Gela, blocchi stradali e manifestazioni

Gela, blocchi stradali e manifestazioni Esplode la protesta dei lavoratori della raffineria

Lunghe file di auto e tir sulle Statali per Licata e Catania

Gela, blocchi stradali e manifestazioni Esplode la protesta dei lavoratori della raffineria

Mentre negli altri siti nazionali in cui è presente Eni domani si sciopera contro la dismissione della chimica a Gela  lo sciopero diventerà una manifestazione con cortei in difesa del lavoro in città. A cominciare dal lavoro nel sito industriale messo a repentaglio da un processo di riconversione della raffineria che non decolla, bloccato da lungaggini nell'iter autorizzativo dei vari progetti previsti.

 

La situazione in città dopo i blocchi stradali attuati nella notte dagli operai  si è fatta più pesante con il passare delle ore. Lunghe file di auto si sono create sulla SS 115 Gela -Licata e sulla SS 117 Gela- Catania. Assai difficoltoso per gli automobilisti entrare ed uscire dalla città.Sono costretti a lunghe ore di attesa in coda. I manifestanti hanno annunciato un terzo presidio sulla strada che porta a Vittoria e si vorrebbe anche bloccare la zona della stazione di rilancio del gas che dalla Libia approda in contrada Bulala.

 

Non si esclude l'occupazione dell' aula consiliare. Tutte iniziative mirate a trasformare la "vertenza Gela" in "vertenza nazionale". L'accusa più forte che i manifestanti hanno lanciato ieri allo Stato è quella di aver abbandonato Gela dopo che la città per 60 anni ha pagato a caro prezzo la lavorazione del petrolio. Il  sindaco di Gela, Domenico Messinese ha portato solidarietà ai manifestanti  “

 

"La misura è colma – ha commentato il primo cittadino - la vertenza Gela non può attendere ancora risposte dall'alto che non arrivano. Solidarietà ai  lavoratori, ma non solo. Siamo al loro fianco in una battaglia che riconosca il ruolo economico di un territorio che non può essere considerato come un limone buttato dopo essere stato spremuto".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa