WHATSAPP: 349 88 18 870

I coniugi Bellavia costretti

Crolla il tetto della casa dei coniugi Bellavia

Sei anni fa nel cedimento di uno stabile persero la vita due dei loro figli di 3 e 13 anni

Una nuova emergenza per la famiglia favarese

Crolla il tetto della casa dei coniugi Bellavia

E' stata dichiarata inagibile la casa dei coniugi Giuseppe Bellavia e Giuseppina Bello, colpiti sei anni fa, il 23 gennaio 2010, dalla tragedia del crollo della loro abitazione in via Del Carmine, in cui persero la vita due dei loro figli, Marianna e Chiara Pia, mentre il terzo, Giovanni estratto vivo dalle macerie si è salvato. Dopo quella tragedia una gara di solidarietà ha consentito in poco tempo di raccogliere la somma necessaria per l’acquisto, la messa in sicurezza e l’arredamento di una casa nel centro storico, in via Sottotenente Callea, a due passi dalla Chiesa Madre. Quella casa, oggi deve essere abbandonata, perché non è più sicura. Si è verificato un crollo di una porzione del soffitto, che fortunatamente non ha provocato danno alcuno alle persone. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani e i responsabili dell'Utc del Comune di Favara, che non hanno potuto che rilevare le pessime condizioni dello stabile ed evacuare la famiglia Bellavia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa