WHATSAPP: 349 88 18 870

Lentini, blitz in casa di un tombarolo, sequestrati reperti e metal detector

Lentini, blitz in casa di un tombarolo, sequestrati reperti e metal detector

La Guardia di Finanza di Siracusa e i militari della Tenenza di Lentini hanno individuato un traffico illegale di reperti archeologici a seguito di perquisizione domiciliare nei confronti di di I.F. di 37 anni all’interno della cui abitazione oltre a beni di interesse archeologico è stato anche trovato il materiale idoneo ad eseguire la ricerca ed il furto di tali beni.

Sono state scoperte 138 monete antiche di cui 137 in bronzo di varia epoca ed una in argento di età greco – romana, databili lungo un arco cronologico che va dall’età ellenistico-romana ad età moderna, con netta prevalenza di monete medievali, due lekythoi a figure nere di produzione attica e siceliota, trecontenitori frammentari, tutti databili fra V e IV sec. a.C. ; dodici ghiande missile di età greca, una fibbia in bronzo di età bizantina, e altri frammenti metallici di varia natura. Trovato anche un metal detector utilizzato per la ricerca degli oggetti numismatici.

L’esame dei reperti è stato effettuato dalle archeologhe della Soprintendenza di Siracusa che hanno confermato la loro autenticità. L’uomo è stato denunciato alla Procura perillecita ricerca di materiale archeologico e illecito impossessamento di beni culturali appartenenti allo Stato. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa