WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, imbrattò chiesa S. Nicolò 16enne si difende: «Era street art»

Catania, imbrattò chiesa S. Nicolò 16enne si difende: «Era street art»

La polizia di Stato di Catania ha individuato l’autore della scritta ‘GANG’ realizzata, il 17 gennaio scorso, con uno spray nero su più colonne della facciata della chiesa monumentale di Piazza Dante

Catania, imbrattò chiesa S. Nicolò 16enne si difende: «Era street art»

CATANIA - La polizia di Stato di Catania ha individuato l’autore della scritta ‘GANG’ realizzata, il 17 gennaio scorso, con uno spray nero su più colonne della facciata della chiesa monumentale di San Nicolò L’Arena in piazza Dante. È un sedicenne, che frequenta un istituto a indirizzo artistico, che è stato denunciato dalla Digos della Questura. È stato individuato dagli investigatori dopo averlo identificato come l’autore di altri analoghi casi.

 

Il giovane si è giustificando sostenendo che la scritta non era un imbrattamento, ma una forma di ‘Street art’. Il sedicenne, dopo la notifica della denuncia alla Procura per i minorenni nei suoi confronti, è stato riaffidato al padre.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa