home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Piccoli devoti crescono all'ombra del "Liotru"

Piccoli devoti crescono all'ombra del "Liotru"

Piccoli devoti crescono all'ombra del "Liotru"

CATANIA - Piccoli portatori crescono all’ombra del “Liotru” con la speranza, mica tanto velata, di poter condurre finalmente, un giorno non troppo lontano, una candelora vera. Il Cereo che oggi portano sulle spalle in via Etnea è quella “ufficiosa” di San Cristoforo e l’hanno costruita in cinque giorni. Avanti, sempre avanti con il cereo sulle spalle e Sant’Agata nel cuore: per l’equipaggio composto da Jonathan (9 anni), Santo (10 anni), Michele (12 anni), Damiano (11 anni), Francesco (10 anni), e Salvo (10 anni) adesso tutto questo rappresenta un sogno; intanto si tengono in allenamento facendo la tradizionale “annacata” con tanto di orchestra ad accompagnarli.

 

La loro candelora sarà pure senza angeli, senza legno dorato e senza tanto sfarzo ma vuoi mettere la soddisfazione che provano i ragazzini quando li fermano turisti e catanesi per scattarsi un “selfie” con loro? Alcuni la considerano quasi come la tredicesima candelora. Un cero fatto di nastro adesivo, cartone e qualche immagine sacra assicurata alla struttura con lo scotch. Non sarà un capolavoro ma il cereo può assolutamente contare su una solida base fatta di fede ed amore per sant’aituzza.  

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa