home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Con la moto contro un camion

Con la moto contro un camion. Muore sedicenne, gravissimo coetaneo

Tragedia stradale ieri sera alla periferia di Sciacca

Con la moto contro un camion. Muore sedicenne, gravissimo coetaneo

 Un ragazzo di sedici anni ha perso la vita nello scontro tra uno scooter e un camioncino, mentre un altro giovane è stato trasportato in ospedale con gravi ferite. L'impatto si è verificato all'incrocio tra le vie Cava dei Tirreni e Monte Kronio, in prossimità del cimitero comunale. La vittima, Sebastiano Soldano, era a bordo dello scooter 50 guidato dal coetaneo R.B. Entrambi stavano partecipando ad una festa di compleanno che si svolgeva nel vicino quartiere Cutrone. Avrebbero lasciato la compagnia degli amici dicendo che sarebbero tornati a breve, ma la vita di uno dei due si è purtroppo spezzata poche centinaia di metri più in là rispetto al luogo dove stavano festeggiando. Il mezzo a due ruote all'incrocio tra le due arterie per cause in corso di accertamento si è scontrato violentemente con il camioncino che viaggiava in direzione nord, con alla guida un operaio saccense. L'impatto è stato violentissimo, Sebastiano è rimasto esanime a terra al centro della carreggiata, poco distante c'erano l'amico, lo scooter ed i caschi che a quanto pare i due ragazzi indossavano regolarmente. I medici dell'ambulanza del servizio di emergenza 118, giunti poco dopo sul posto, hanno soccorso i due ragazzi tra la disperazione dell'uomo alla guida del camion e dei primi soccorritori. Per Sebastiano, Seby per gli amici, non c'era più nulla da fare, la morte sarebbe sopravvenuta sul colpo a causa del violentissimo impatto che la testa ha avuto con la parte anteriore del veicolo. R.B. È stato invece trasportato di corsa al vicino Giovanni Paolo II con varie ferite. Non sarebbe però in pericolo di vita, anche se nella tarda serata veniva sottoposto a specifichi esami diagnostici per accertare la presenza di eventuali grami traumi. I rilievi sono stati effettuati dagli agenti della Polizia municipale e dai carabinieri. Sul posto in poco tempo sono arrivati coetanei e amici dei due ragazzi, le scene di disperazione hanno creato dolore e commozione. Il ragazzo frequentava l'istituto superiore Amato Vetrano e faceva parte di una famiglia che da anni è impegnata nel settore della ristorazione. A Sciacca si sta vivendo la vigilia di una festa importante e l'allegria che pervade la città è stata inevitabilmente spezzata da questa tragedia. Sul luogo dell'incidente è poi giunto il magistrato di turno della Procura che ha disposto la rimozione del corpo senza vita del giovane. Anche le autorità cittadine hanno manifestato il loro dolore e si stava valutando la possibilità di programmare un momento di lutto in occasione del carnevale che comincerà domani pomeriggio, giorno in cui si celebreranno probabilmente anche i funerali.

 

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa