home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Vittoria, minacce a giornalista G. Battista Ventura torna in carcere

Vittoria, minacce a giornalista G. Battista Ventura torna in carcere

Ha violato insistentemente le prescrizioni imposte come sorveglisto speciale e ha minacciato Paolo Borrometi: ora dovrà stare anche per tre anni in una colonia agricola / VIDEO

Vittoria, minacce a giornalista G. Battista Ventura torna in carcere

Un uomo di 58 anni, Giovanbattista Ventura, è stato arrestato dalla Polizia di Stato a Vittoria (Ragusa) per aver violato la misura della sorveglianza speciale con obbligo di dimora inflitta come misura di prevenzione perché ritenuto pericoloso. Durante la libertà vigilata disposta nei suoi confronti dopo una condanna a 25 anni di reclusione per omicidio, detenzione illegale di armi e traffico illecito di sostanze stupefacenti, avrebbe continuato a frequentare pregiudicati nonostante le ripetuta diffide. Inoltre nell' agosto dello scorso anno avrebbe minacciato e diffamato il giornalista Paolo Borrometi. Tra le diverse violazioni commesse le continue frequentazioni con pregiudicati, furti, violazioni della libertà vigilata.

Il provvedimento di cattura è stato ricevuto dalla Polizia di Stato durante una perquisizione in casa sua disposta dalla Procura distrettuale antimafia di Catania a causa di diverse minacce che l'uomo avrebbe fatto al giornalista con gravi atti intimidatori e diffamazione a mezzo Internet, che sono state denunciate dalla vittima. Gli agenti hanno anche notificato a Ventura un aggravamento della misura di sicurezza dalla libertà vigilata: l'assegnazione ad una colonia agricola per tre anni, dove dovrà recarsi quando avrà finito di scontare la pena.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa