WHATSAPP: 349 88 18 870

Mascali, falciato sulla strada di casa: muore 68enne

Mascali, falciato sulla strada di casa: muore 68enne

Vittima il pensionato Alfio Amante che stava percorrendo la via Torrente Vallonazzo in direzione del centro urbano di Carrabba per tornare a casa: è stato investito in pieno da una Peugeot 308 guidata da un 56enne di Mascali che sopraggiungeva dalla via Spiaggia

Mascali, falciato sulla strada di casa: muore 68enne

Ieri sera erano da poco trascorse le 19 quando si è consumata l’ennesima tragedia della strada, vittima un pensionato 68enne di Mascali, Alfio Amante. L’uomo, mentre a piedi stava percorrendo la via Torrente Vallonazzo in direzione del centro urbano di Carrabba per tornare a casa, è stato investito in pieno da una Peugeot 308 guidata da un 56enne di Mascali che sopraggiungeva dalla via Spiaggia.

 

Nel violento impatto l’uomo, dopo aver sbattuto sul parabrezza dell’auto, è stato sbalzato per qualche metro sul selciato stradale, morendo sul colpo. Non è il primo incidente mortale che si registra nella bretella che funge da collegamento tra la Statale 114 e il litorale marino di Fondachello e Sant’Anna. La strada è da molti anni senza illuminazione pubblica in quanto in attesa di collaudo. Infatti la via Torrente Vallonazzo ha delle limitazioni al transito segnalate con apposita cartellonistica che regolamenta il traffico veicolare per i soli residenti. Sul posto, unitamente ai sanitari del 118, sono intervenuti per i rilievi tecnici e fotografici il comandante della Polizia Municipale, Salvatore Pariti, e gli ispettori Gelsomino e Ragusa. Sul posto anche i Carabinieri della locale stazione di Mascali che hanno cinturato la strada da altri flussi veicolari.

 

Il conducente del veicolo è stato trasportato dal 118 presso l’ospedale San Vincenzo di Taormina in quanto, oltre al forte stato di choc, ha riportato delle ferite al volto, causate dalle schegge del parabrezza andato in frantumi. Il corpo senza vita dell’uomo è stato trasferito all’ospedale Garibaldi Centro di Catania dove sarà sottoposto all’ispezione cadaverica per gli accertamenti del caso. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro e messo a disposizione della Procura della Repubblica di Catania.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa