home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, sgombero in via Furnari Almeno venti famiglie coinvolte

Catania, sgombero in via Furnari Venti famiglie coinvolte

Polizia, carabinieri, municipale, vigili del fuoco stanno sgomberando una palazzina di via Furnari a Catania. Circa 20 i nuclei familiari sgomberati. Qualcuno ha provato a salire sul cornicione del palazzo, minacciando di buttarsi / VIDEO

Catania, sgombero in via Furnari Venti famiglie coinvolte

E’ una via Furnari letteralmente blindata quella che si è presentata oggi ai catanesi. Dalle 7 di mattina camionette e agenti di polizia, carabinieri e vigili urbani presidiavano la zona. Transennato l’ingresso su via Caronda e nelle stradine limitrofe. Uno sgombero  posto su ordinanza del comune che tenta di risolvere così una situazione che va avanti da settimane. “ I residenti non hanno alcuna intenzione di andarsene- afferma il vice presidente della circoscrizione di “Borgo-Sanzio” Orazio Grasso- è fondamentale dare un tetto a queste persone e le soluzioni avanzate da Palazzo degli Elefanti non soddisfano nessuno”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche il consiglio di quartiere e le tante associazioni accorse sul posto per dare man forte agli occupanti dell’immobile. “ Occorre agire nel rispetto della legalità tenendo però in considerazione le esigenze delle famiglie- dice Salvo Rapisarda, presidente della III circoscrizione- nuclei composti da bambini e portatori di handicap che non possono sopravvivere in una situazione così precaria”.

 

 

Altolà alla proposta del bonus di 250 euro per due anni e della sistemazione in alcuni B&B della città. Alcuni-  dicono i manifestanti- vivono qui da 20 anni e non hanno alcuna intenzione di fare armi e bagaglio e sgomberare gli appartamenti. “ Siamo in contatto con molte persone che sono rimaste dentro casa- sottolinea Salvo Tomarchio, presidente della commissione al Patrimonio- già dalla prima mattinata di oggi è stata interrotta l’erogazione di luce ed acqua nelle case. Questo tipo di manifestazioni di forza non servono assolutamente a nessuno ed hanno la sola conseguenza di inasprire gli animi. Presto presenterò una richiesta per convocare un consiglio straordinario visto che a Catania ci sono tantissimi immobili vuoti da anni e che potrebbero servire a dare un tetto a moltissime famiglie”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa