home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Distrutta da rogo operai fanno risorgere azienda agrumicola Miracolo a Biancavilla

Distrutta da rogo operai fanno risorgere azienda agrumicola Miracolo a Biancavilla

E ora è tornata a vendere in Germania e Svizzera

Distrutta da rogo operai fanno risorgere azienda agrumicola Miracolo a Biancavilla

Un’azienda catanese è risorta dalle ceneri di un incendio grazie ai propri dipendenti. Sicil Sapori di Biancavilla era stata rasa al suolo dalle fiamme un anno fa. Copme racconta La Sicilia in edicola l’azienda era leader in Sicilia nella lavorazione e commercializzazione agrumicola. «A distanza di un anno esatto da quella disgrazia che ci è capitata e che pensavamo fosse la nostra fine, eccoci di nuovo in piedi con nuova forza e grande volontà», racconta Carmelo Bonanno, uno dei titolari. La società ha mantenuto la presenza sul mercato italiano (per il 70% nel reparto frutta della grande distribuzione) e in quello europeo, in particolar modo Germania e Svizzera. Le fiamme avevano annientato 25 anni di attività e messo a rischio il posto di circa 500 persone, 200 dipendenti e 300 nell’indotto. Ora si sente di nuovo il rassicurante e vitale frastuono dei macchinari che lavorano e selezionano arance, mandarini, clementine, limoni ed altri frutti, mentre i tir attendono di essere caricati prima di dirigersi verso Nord. Un miracolo imprenditoriale reso possibile dalla determinazione e dalla tenacia dei dipendenti che si sono rimboccati le maniche a pulire e ricostruire senza nulla chiedere in cambio. «Tutti gli operai - spiega Salvo Furneri, responsabile del magazzino - hanno dato il meglio, si sono sporcate le mani e fatto non pochi sacrifici, ma adesso sappiamo che gli sforzi sono serviti: il lavoro è aumentato, abbiamo comprato nuovi macchinari, siamo più forti e più competitivi di prima. Tutto risolto in economia, senza gli aiuti pubblici promessi subito dopo il disastro e mai arrivati».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa