WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, l’Amt taglia le corse ritenute «non produttive»

Catania, l’Amt taglia le corse ritenute «non produttive»

Dal 1°marzo alcune corse dell’alba e serali dell’Amt verranno soppresse. Lo ha deciso la dirigenza dell’azienda trasporti di Catania dopo aver appurato che in alcune linee e in orari ben definiti i bus viaggiano pressoché vuoti

Catania, l’Amt taglia le corse ritenute «non produttive»

Catania - Scatta l’operazione taglio della corse non produttive. L’Amt lo aveva già annunciato alcuni mesi fa, ma da allora non si era saputo più nulla. Adesso  con uno scarno comunicato l’azienda metropolitana trasporti ha annunciato all’utenza che a partire dal prossimo 1 marzo entreranno in vigore i nuovi orari rimodulati a seguito della «soppressione di alcune corse mattutine  e serali caretterizzate da scarsissima domanda di trasporto». Per ulteriori informazioni la società rimanda alla consultazione dei nuovi orari delle corse pubblicate sul sito www.amt.ct. it.

 

Entrando nel sito e cliccando  nel link collegato ai nuovi orari in vigore dal primo marzo si apprende,  ad esempio, che la prima corsa mattutina della circolare 1-4 Stazione-Cavour-A.Moro partirà alle 6 mentre prima partiva alle 5,30. La circolare 101 Ognina-Barriera-Galermo  manterrà inviariato l’orario della prima corsa alle 6,40, così come le  corse delle circolari 144 (Cavour -Largo M. Di Fatima) e circolare 2-5  (Sanzio-Borsellino), mentre sulla circolare 237 (Sanzio-Canalicchio) la prima corsa partirà alle 6,10 mentre sinora è partita alle 5 del mattino. Sulla circolare 241 (Sanzio-Ognina) la prima corsa scatterà alle 5,30 mentre in precedenza partiva alle 5. Inviariate invece le corse mattutine della circolare 244 (Sanzio-Via delle Olimpiadi), mentre sulla 307 (Due Obelischi-Mascalucia) la prima corsa partirà alle 6,40 mentre prima partiva alle 5,50. Per gli utenti interessati sarà utile consultare il sito per capire anche quali 
sono le variazioni delle corse serali. Per quanto riguarda le linee «Brt» invece tutto rimarrà inviariato sia sulla linea «Obelischi-Stesicoro», con prima corsa alle 5 e ultima alle 24,05 e sul «Librino Express», prima corsa alle 4,50 e ultima alle 24.

 

Inviariati anche gli orari dell’Alibus. Il taglio delle corse consentirà all’azienda un notevole risparmio di fondi e anche di mezzi che poi verranno destinati alle linee più redditizie per incrementare gli utenti. Sembra che la nuova riorganizzazione delle circolari consentirà di abbattere ulteriormente anche quello «zoccolo duro» dello straordinario che ancora viene pagato nonostante le ultime assunzioni. Intanto sul fronte dei crediti che l’Azienda vanta da Regione e Comune la Confsal ha chiesto ieri, attraversdo una lettera, un’audizione con il presidente della Commissione regionale Trasporti, per fare il punto anche sull’ammontare dei crediti vantati dall’azienda dalla Regione «tenuto conto, tra l’altro, che la società Amt non ha ancora presentato il Piano industriale di sviluppo strategico».

Giuseppe Bonaccorsi                                    

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa