WHATSAPP: 349 88 18 870

Patti, clonavano carte di carte con aiuto di funzionaria di banca

Patti, clonavano carte di carte con aiuto di funzionaria di banca

La polizia sta eseguendo nella provincia di Messina, Palermo e Trapani, un'ordinanza relativa a 10 misure cautelari (4 in carcere, 5 agli arresti domiciliari e un obbligo di dimora) nei confronti di persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere 

La polizia sta eseguendo nella provincia di Messina, Palermo e Trapani, un'ordinanza relativa a 10 misure cautelari (4 in carcere, 5 agli arresti domiciliari e un obbligo di dimora) nei confronti di persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere specializzata in un giro internazionale di carte di credito clonate e di riciclaggio dei relativi proventi in danno di correntisti di istituti di credito stranieri: mediorientali, cinesi, sudamericani, nordeuropei.

Le indagini condotte dai poliziotti del commissariato di Patti e coordinate dalla Procura hanno permesso di ricostruire un tentativo di estorsione e una condotta continuata di simulazione di reato. Coinvolta anche una funzionaria di banca che avrebbe deliberatamente agevolato il sodalizio nel ripulire il denaro sporco.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa