home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Omissione di soccorso su Ct-GelaE' reato di omicidio stradale

Omissione di soccorso su Ct-Gela E' reato di omicidio stradale

Ad essere investito un militare della base americana di Sigonella, rimasto gravemente ferito. Rintracciato dopo qualche ora l'automobilista che era fuggito dopo lo scontro

Omissione di soccorso su Ct-Gela E' reato di omicidio stradale

 CATANIA  È  stato identificato e denunciato dalla polizia stradale di Caltagirone per omissione di soccorso e fuga, e con il nuovo reato di omicidio stradale gli sarà sospesa la patente per 5 anni e sarà perseguibile penalmente d'ufficio, l'uomo che ha tamponato un militare statunitense sulla statale Catania-Gela senza prestargli aiuto. È un 52enne di Catania, che era alla guida di una Renault Clio. La vittima, rimasta ferita gravemente, è ricoverata nella struttura medica della base militare di Sigonella. 

 

Dopo l'incidente il 52enne è fuggito con la Clio, che è intestata a sua madre deceduta, e si è fermato a poche centinaia di metri da un'aera di servizio dell'autostrada Palermo-Catania, Lì ha trovato un passaggio e si è recato in un'autonoleggio a Catania per affittare un'auto, dove è stato trovato dalla polizia stradale di Caltagirone che ha "seguito" le sue mosse e poco dopo un'ora dall'incidente lo ha identificato e denunciato. Il reato di omicidio stradale comprende norme maggiormente severe per l'omissione di soccorso anche in caso di lesioni personali.

 

 L'incidente in questione rappresenta uno dei primi casi di applicazione del nuovo reato di omicidio stradale in Sicilia. si è verificato nel Catanese: il guidatore di un'auto non ha soccorso un cittadino statunitense rimasto gravemente ferito in un incidente avvenuto sulla Catania-Gela.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa