WHATSAPP: 349 88 18 870

Agrigento, ragazza morta in un incidente, no del gip ad archiviazione

Agrigento, ragazza morta in un incidente, no del gip ad archiviazione

Il Gip del tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, per la seconda volta, non ha accolto la richiesta del Pm Brunella Sardoni che chiedeva di archiviare l'inchiesta per omicidio colposo a carico di Giuseppe Valenti, 79 anni, il conducente della Nissan Micra contro cui Chiara La Mendola, 24 anni, cadendo dal suo scooter - a causa di una buca in via Cavaleri Magazzeni ad Agrigento - è andata a sbattere.

L'incidente mortale si è verificato il 30 dicembre del 2013. Individuata nella presenza della buca, in parte coperta di acqua piovana e quindi poco visibile, la causa della perdita di controllo del mezzo da parte della ragazza, la Procura ha chiesto ed ottenuto il rinvio a giudizio di due funzionari comunali. Si tratta del dirigente dell' ottavo settore Giuseppe Principato e del funzionario Gaspare Triassi, responsabili della manutenzione stradale e della viabilità. Per Valenti, invece, è stata chiesta l' archiviazione. Il Gip, concedendo 6 mesi di tempo, ha ordinato nuove indagini attraverso un consulente.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa