WHATSAPP: 349 88 18 870

Nola, camionista palermitano travolge 4 operai mentre lavoravano. Due i morti

Nola, camionista palermitano travolge quattro operai mentre lavoravano. Due i morti

NAPOLI - La tragedia si è consumata in una manciata di secondi. Gli operai dovevano provvedere alla pulizie delle cunette laterali della strada quando è sopraggiunto il tir che ha travolto il loro piccolo mezzo di lavoro. Due operai sono morti sul colpo, altri due sono rimasti feriti (un quinto è rimasto illeso) ed il camion, proveniente dalla Sicilia, ha terminato la sua corsa, dopo aver sfondato il guardrail, su un viadotto. E solo per un soffio non è precipitato da un'altezza di diversi di metri. L'ennesima tragedia della strada è avvenuta questa mattina lungo la strada "Nola-Villa Literno" (la statale 7 bis), non  lontano da Nola: è uno degli assi viari della Campania perché attraversa decine di Comuni - lungo una trentina di chilometri - delle province di Napoli e Caserta. I due operai morti, uno di 58 anni e l'altro di 36, stavano provvedendo, insieme ai colleghi feriti ad una normale opera di manutenzione; un'operazione di routine che dovrebbe essere compiuta senza rischi. Cosa è accaduto e di chi siano le responsabilità lo dovranno stabilire gli agenti della sezione della polizia stradale di Napoli, coordinati dalla Procura della Repubblica di Nola.

 

Sul posto con gli agenti è giunto anche il procuratore della Repubblica, Paolo Mancuso  Al momento non si esclude alcuna ipotesi. I poliziotti, col vicequestore Eugenia Sepe, hanno avviato tutte le verifiche del caso. Il conducente del Tir, un 50enne di Palermo, sotto choc per quanto accaduto, è stato portato in ospedale e sottoposto ai consueti accertamenti per stabilire se abbia assunto alcolici o sostanze stupefacenti. Ma si dovrà verificare anche la velocità del mezzo pesante e se il cantiere di lavoro era adeguatamente segnalato. I due operai feriti, invece, sono stati portati all' ospedale "Moscati" di Aversa: le loro condizioni, per fortuna, non destano preoccupazioni.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa