home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Truffa buonipasto, condannata ex dirigente procura Marsala

Truffa buonipasto, condannata ex dirigente procura Marsala

 MARSALA (TRAPANI) - Antonella La Monica, 44 anni, di Palermo, ex dirigente amministrativo della Procura di Marsala e del tribunale di Trapani, è stata condannata a 10 mesi per truffa allo Stato dal Gup di Marsala Francesco Parrinello. La Monica, processata con rito abbreviato, era accusata anche di falso ideologico, ma da questa imputazione è stata assolta. 

 

Secondo l'accusa, la donna, che in seguito a questa vicenda è già stata licenziata dal ministero della Giustizia, tra il maggio 2014 e il marzo 2015, quando era in servizio a Marsala, avrebbe commesso i reati contestati chiedendo 117 buoni pasto  (7 euro ciascuno) e attestando, a tal fine, di essere rimasta in ufficio, dopo la pausa pranzo, anche nel pomeriggio (per almeno tre ore).

 

Dalle indagini è emerso che spesso ciò non è accaduto. In diverse occasioni, infatti, è stato accertato, anche con intercettazioni, che nei giorni e negli orari in cui la dirigente attestava di essere in ufficio, in realtà era altrove. Analoghi comportamenti sono stati contestati anche per il periodo di servizio  Trapani. In questo secondo caso i buonipasto ottenuti e non spettanti sono stati 35. In tutto, dunque,152  per un valore complessivo di 1.064 euro. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa