WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, preso in aeroporto latitante operazione "Master Bet"

Catania, preso in aeroporto latitante operazione "Master Bet"

 CATANIA - Agenti del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Catania e della Squadra Mobile di Agrigento, unitamente ai colleghi della Polizia di Frontiera Aerea di Catania, hanno arrestato nell'aeroporto Fontanarossa, dove era appena rientrato in Italia con un volo proveniente dalla Romania, Francesco Airò, di 37 anni. 

 

L'uomo era irreperibile dal 4 maggio scorso, essendo sfuggito  all'esecuzione dell'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Catania nell'ambito dell'operazione "Master Bet " della Polizia Postale di su due associazioni a delinquere finalizzate alla raccolta illegale di scommesse sportive e gioco d'azzardo on-line in assenza delle autorizzazioni, che aveva un giro d'affari intorno ai 10 milioni di euro al mese. Nell'inchiesta, coordinata dalla Procura di Catania, ci sono 107 indagati di cui 13 sottoposti agli arresti domiciliari, tra cui lo stesso Airò', e anche Gabriele Impellizzeri, 30 anni e Giovanni Arba, 25 anni, che si sono costituiti il 5 maggio scorso. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa