WHATSAPP: 349 88 18 870

Domiciliari per consigliere comunale di Siracusa, arrestato per droga

Domiciliari per consigliere comunale di Siracusa, arrestato per droga

 SIRACUSA - Arresti domiciliari per il consigliere comunale di Siracusa, attualmente sospeso dalla carica, Antonio Bonafede, 31 anni. Lo ha deciso il Tribunale del riesame di Catania al quale si erano rivolti gli avvocati Giambattista Rizza e Giuseppe Caruso. Bonafede, del Partito democratico, era stato arrestato dalla Polizia insieme Salvatore Mauceri, 32 anni,  e Antonio Genova, 44 anni, lo scorso 29 aprile con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 

 

I tre siracusani si erano recati a Pozzallo per imbarcarsi sul traghetto per Malta. Erano stati bloccati dalla squadra mobile con un borsone ed un trolley all'interno dei quali si trovavano 16 chilogrammi di marijuana, e 3 chili e mezzo di hascisc. L'avvocato Rizza ha ribadito che il suo cliente non sapeva cosa ci fosse nel borsone ed ha preannunciato ricorso alla Cassazione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa