home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Chiosco della Musica, vetro rottoancora prima dell'inaugurazione

Chiosco della Musica, vetro rotto ancora prima dell'inaugurazione

Amara sorpresa ieri al Giardino Bellini dove, con un concerto, è stato riaperto il Chiosco dopo il restauro. La condanna del sindaco Bianco: «Chi fa questo è nemico della città»

Chiosco della Musica, vetro rotto ancora prima dell'inaugurazione

Catania - Una pessima “sorpresa” ha in parte rovinato la giornata festosa organizzata ieri alla Villa Bellini. «Un atto barbaro, incivile, inaccettabile che mi riempie di rabbia e sdegno». Così il sindaco Enzo Bianco, quando nel momento dell’inaugurazione del Chiosco della Musica del Giardino Bellini ci si è accorti che uno dei vetri della copertura era stato danneggiato da ignoti vandali la notte precedente.

 

«Un atto vandalico per il quale non ci sono sufficienti parole di condanna - ha aggiunto Bianco - perpetrato da veri e propri nemici di Catania e dei catanesi. Penetrare furtivamente nella notte, nonostante la sorveglianza di Vigili urbani e Forze dell’Ordine, solo per il piacere di danneggiare un bene pubblico è un gesto da incivili. Dobbiamo tenere alta la guardia contro questa gente e dunque lancio un appello ai catanesi perbene, che sono la stragrande maggioranza, di collaborare con le istituzioni affinché fatti del genere non possano avvenire e per assicurare alla giustizia i teppisti che hanno realizzato questo vero e proprio scempio. Vigilare tutti insieme, nella massima collaborazione, è il migliore deterrente contro chi vuole fare ancora scempio della nostra splendida città.

 

Dobbiamo avere cura delle cose belle della nostra città come il Chiosco della Musica».Questo il fuori programma che purtroppo ha gettato un’ombra su una giornata che avrebbe dovuto essere solo di festa. In ogni caso, numerosi sono stati i catanesi che non hanno perso l’appuntamento con la riapertura del Chiosco della Musica del Giardino Bellini. Il Chiosco, posto sulla collina Nord della villa Bellini, era da tempo inaccessibile per le cattive condizioni del pavimento ligneo, reso nel tempo, fatiscente e deteriorato dall’usura e dalle condizioni atmosferiche. Uno stato di abbandono che durava da anni. Ieri mattina, nonostante la sgradita sorpresa del gesto vandalico, il sindaco ha simbolicamente tagliato il nastro rossazzurro sorretto da dei palloncini che poi si sono librati in volo.

 

«Un momento straordinario - ha commentato Bianco - perché abbiamo restituito ai catanesi uno degli elementi più belli e più caratteristici del nostro Giardino Bellini. Vedo con piacere, dalla tantissima gente presente, che i catanesi hanno accolto il mio invito di rinnovare una tradizione fortemente radicata nel loro animo e che oggi è rifiorita: si sono riappropriati di questo meraviglioso spazio verde al centro della città».A consacrare con la musica la riconsegna del Chiosco alla città un concerto sinfonico degli ottanta elementi dell’orchestra dell’Istituto Musicale “Vincenzo Bellini”, diretto dal maestro Francesco La Spina. Intorno al Chiosco, ad aumentare l’aria di festa con i loro colori, gli stend del PopUpMarket Sicily che, nell’arco del fine settimana, ha offerto una serie di attrattive, dall’animazione alla musica per tutti i gusti, dai laboratori per i più piccoli alla degustazione di cibo “da strada” catanese.                                                      

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa