WHATSAPP: 349 88 18 870

Giovane di 17 anni suicidaTemeva di essere bocciato

Giovane di 17 anni anni suicida Temeva di essere bocciato

Lo studente si è lanciato dal tetto dell'ex clinica delle Magnolie. Ha lasciato un biglietto di addio alla mamma e ai fratelli (aveva perso il padre)

Giovane di 17 anni anni suicida Temeva di essere bocciato

PALERMO - Uno studente di 17 anni si è suicidato lanciandosi dal tetto dell'ex clinica delle Magnolie a Bagheria. Ha lasciato un biglietto di addio ai familiari, madre e fratelli, aveva già perso il padre.

 

"Vi voglio bene siete la mia famiglia, addio", ha scritto. I carabinieri nel corso delle indagini hanno raccolto i racconti dei compagni dell'istituto frequentato dal ragazzo a Bagheria: alcuni hanno detto che il ragazzo temeva di essere bocciato perché riteneva di non andare bene a scuola, di avere accumulato delle insufficienze. I militari sono andati a controllare i voti e in effetti in alcune materie c'erano delle lacune. Nulla di irrimediabile. Il ragazzo che avrebbe compiuto 18 anni il 2 luglio ha raggiunto la struttura sanitaria abbandonata in via Consolare, si è lanciato da un'altezza di 20 metri. I sanitari del 118 lo hanno trasportato al Punto territoriale di emergenza di Bagheria, ma per il ragazzo non c'è stato nulla da fare.
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa