WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, rapina pasticciere vittima lo insegue e lo picchia

Palermo, rapina pasticciere ma vittima lo insegue e lo picchia

La Polizia ha poi arrestato il bandito di 28 anni che aveva cercato rifugio tra le bancarelle di un mercatino

Palermo, rapina pasticciere ma vittima lo insegue e lo picchia

La Polizia di Stato ha arrestato in flagranza di reato a Palermo, Fabio Lombino, 28 anni, per rapina ad un impiegato di una ditta di prodotti per pasticceria, che stava effettuando delle consegne.

Lombino, dopo avere derubato il dipendente in via Roccazzo a Palermo, portando via il borsello con 2 mila euro in contanti, è salito a bordo di una Lancia Y e ha cercato di fuggire. Ma è stato raggiunto dalla vittima che è riuscito a bloccarlo e a farlo scendere dalla vettura. Il dipendente lo ha anche colpito ripetutamente al volto e al corpo.

A questo punto il rapinatore ha abbandonato l'auto ed è fuggito a piedi nascondendosi tra le bancarelle del mercatino. Gli agenti della squadra mobile sono riusciti a rintracciarlo poco dopo ed ad arrestarlo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa