WHATSAPP: 349 88 18 870

Dopo le fucilate a Giuseppe Antoci

Dopo le fucilate a Giuseppe Antoci carabinieri setacciano il Parco dei Nebrodi

In azione militari specializzati nella caccia ai latitanti VIDEO

Dopo le fucilate a Giuseppe Antoci carabinieri setacciano il Parco dei Nebrodi

Cinquanta carabinieri di Messina, oltre ai colleghi dello squadrone eliportato «Cacciatori» di Vibo Valentia (specializzato nella ricerca di latitanti e nei controlli in zone impervie), setacciano l’area dei Nebrodi dove due giorni fa il presidente del parco naturalistico, Giuseppe Antoci, è scampato a un attentato.

I controlli si concentrano nei comuni di Caronia, San Fratello e Cesarò con serrati controlli in casolari e numerosi posti di blocco anche su strade secondarie.

 

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa