home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Vittoria, il figlio compra hashish Padre chiama polizia: pusher arrestato

Vittoria, sa che figlio compra hashish chiama polizia e fa arrestare pusher

E' stato il genitore ad avere avvertito la polizia riferendo modi e luoghi: gli agenti hanno ammanettato un tunisino

Vittoria, sa che figlio compra hashish chiama polizia e fa arrestare pusher

Dopo aver avvertito la polizia di Stato che il figlio 16enne stava andando a comprare dell'hashish, interviene per bloccarlo con ancora in mano la droga. Intanto gli agenti arrestano chi gliel'aveva appena venduta: un sedicente tunisino di 36 anni, Walid Sai.

È accaduto a Vittoria (Ragusa). L'uomo aveva capito che il figlio stava andando ad acquistare una canna ed aveva subito chiamato il commissariato di Vittoria, spiegando bene i dettagli del luogo e descrivendo le persone. Agenti sono arrivati in breve tempo nei pressi di piazza Daniele Manin e dopo aver osservato la cessione di droga in cambio di denaro sono intervenuti bloccando l'extracomunitario, mentre il genitore ha fermato il figlio con ancora in mano l'involucro con un grammo di hashish.

Il tunisino è stato perquisito dai poliziotti ed è stato trovato in possesso di due banconote da cinque euro che aveva ricevuto dal ragazzo. Senza documenti e di permesso di soggiorno, l'extracomunitario, che è risultato avere già a suo carico denunce per reati contro la persona ed il patrimonio a Padova, Napoli e Gela, è stato rinchiuso nella casa circondariale di Ragusa. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa