home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, blitz di Polizia e Asp a S. Cristoforo

Catania, blitz di Polizia e Asp a S. Cristoforo Sequestrata stalla «lager» e tre cavalli

Gli animali avevano ferite e lesioni, denunciato pregiudicato VIDEO

Catania, blitz di Polizia e Asp a S. Cristoforo Sequestrata stalla «lager» e tre cavalli

La Polizia di Catania ha denunciato, un 44enne per maltrattamento di animali, ed ha altresì sequestrato tre cavalli, detenuti un una stalla nel quartiere di “san Cristoforo”.

Nel primo pomeriggio di ieri, personale della Squadra Mobile, unitamente a personale del Commissariato “San Cristoforo”, dell’UPGSP- Squadra a cavallo e cinofili, del Gabinetto Regionale Polizia Scientifica e dell’ASP 3 di Catania, ha effettuato un controllo in un locale adibito a stalla, sito in questa via Giannetto, nel rione “san Cristoforo”, dove si presumeva potessero essere detenuti cavalli in condizioni di disagio sanitario e ambientale.

I poliziotti hanno effettuato un controllo all’interno dell’immobile, nella disponibilità del 44enne, pregiudicato per stupefacenti, furto e gioco d’azzardo, rilevando che il locale si presentava in condizioni fatiscenti e di degrado sanitario. L’edificio era composto da cinque box, due dei quali occupati da balle di paglia, mentre all’interno dei restanti tre, chiusi da cancelli in ferro, si è constatata la presenza di altrettanti cavalli che presentavano ferite e lesioni.Il locale era privo di areazione e luce naturale, all’interno dello stesso sono stati rinvenuti farmaci di cui era vietata la detenzione. Per tali ragioni, configurandosi il reato di maltrattamento di animali, gli equini sono stati sottoposti a sequestro e affidati a un custode giudiziario.

Tutti e i cavalli erano dotati di microchip, ma soltanto due di essi erano detentori di passaporto, ma per due di essi non si evinceva alcun passaggio di proprietà nei confronti del pregiudicato. Un cavallo era invece del tutto sprovvisto di documenti. L’immobile è stato sequestrato. Un ulteriore controllo è stato effettuato in un altro locale adibito a stalla, sempre in via Giannetto, nella disponibilità di un altro pregiudicato. Qui sono stati trovati due “pony” e riscontrate esclusivamente infrazioni di carattere amministrativo. Per tali infrazioni l’ASP 3 di Catania ha elevato contravvenzioni, la cui sanzione amministrativa per mancanza del previsto “codice aziendale” è risultata pari a euro 10.350.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa