WHATSAPP: 349 88 18 870

Sbarcati a Porto Empedocle i migranti

Sbarcati a Porto Empedocle i migranti salvati in Libia. Pinotti:«Salvataggio epico»

Tra i 100 dispersi anche un bimbo di 6 anni. Genitori salvi VIDEO

Il Comandante: il sorriso di una piccola, la gioia più grande

Sbarcati a Porto Empedocle i migranti salvati in Libia. Pinotti:«Salvataggio epico»

PORTO EMPEDOCLE (AGRIGENTO) - Sono cominciate, facendo scendere due feriti - due uomini con braccio e gamba fasciati - e poi le donne, le operazioni di sbarco dei migranti salvati ieri al largo delle coste libiche dopo il naufragio. I migranti superstiti sono 540, tra cui 48 donne e 51 bambini; 5 sono invece i cadaveri (tutti uomini dai 20 ai 30 anni), mentre sarebbero un centinaio i dispersi. Lo hanno raccontato i superstiti; tra loro due migranti che avrebbero perso in mare il figlio di sei anni. 

 

Sulla nave Bettica della Marina militare sono quindi saliti anche il prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, il questore Mario Finocchiaro ed il sostituto procuratore, titolare del fascicolo di inchiesta aperto, Salvatore Vella. I migranti verranno accompagnati prima nella tensostruttura e poi saranno trasferiti nei centri d’accoglienza. I due feriti verranno accompagnati nel pronto soccorso dell’ospedale di Agrigento. Sulla nave viaggiava anche un migrante che era stato colpito da un ictus e che, ancor prima dell'arrivo a Porto Empedocle, è stato soccorso da una motovedetta della Guardia costiera di Porto Empedocle.

 

Quella di ieri «è stata un’operazione molto importante fatta dalla nave Bettica e dalla nave Bergamini ed oggi sono qui per ringraziare direttamente tutti gli uomini e le donne della Marina che hanno lavorato a questo salvataggio. E' stata un’operazione epica perchè salvare tante vite in mare vuole dire un’organizzazione incredibile». Lo ha detto il ministro della Difesa Roberta Pinotti sul ponte della nave Bergamini a Porto Empedocle.

QUI SOTTO IL VIDEO DEL NAUFRAGIO

«Voglio esprimere la gratitudine più grande, mia e dell’intera Camera dei deputati, agli uomini e alle donne della Marina Militare e della Guardia Costiera per la straordinaria operazione compiuta ieri al largo delle coste libiche e per le difficili attività di salvataggio in corso proprio in queste ore». Lo scrive in una nota la presidente della Camera, Laura Boldrini.
«La foto dei naufraghi che scivolano giù dal barcone sovraccarico che si sta rovesciando - osserva - è una di quelle immagini che rimarrà nella storia di questi nostri anni duri, come fu lo scatto che ritraeva gli uomini abbarbicati in acqua ad una gabbia per tonni. Il naufragio di ieri avrebbe potuto essere un’altra tragedia di proporzioni epocali. Se invece centinaia sono state le persone salvate, se le vittime sono state contenute in poche unità, lo dobbiamo ancora una volta al coraggio, alla preparazione, alla dedizione con la quale i nostri equipaggi interpretano il loro lavoro, facendone una missione di vita», conclude.
 

Sono già oltre duemila i migranti salvati al largo della Libia nella giornata di oggi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa