WHATSAPP: 349 88 18 870

Attentato Antoci, controlli Cc:trovata pistola nel bosco

Attentato Antoci, controlli Cc: trovata pistola nel bosco

Il parco dei Nebrodi passato a setaccio dopo l'agguato delle settimane scorse al presidente dell'Ente omonimo. L'arma rinvenuta sotto dei sassi in un'area boschiva di San Fratello

Attentato Antoci, controlli Cc: trovata pistola nel bosco

 SAN FRATELLO (MESSINA) - I carabinieri continuano i controlli a tappeto sui Nebrodi dopo l’attentato al presidente del Parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci. I militari hanno trovato sotto un cumulo di sassi in un’area boschiva a San Fratello (Me) un revolver, calibro 7,65, non registrato, che sarà inviata al Ris di Messina per verificare la presenza di tracce o impronte e quando ha sparato.


 Al momento gli investigatori escludono che possa essere stata utilizzata nell’attentato al presidente Antoci. Sempre nello stesso controllo sono stati arrestati due fratelli Carmelo e Benedetto Mangione, di 51 e 49 anni, per allaccio abusivo all’impianto idrico.
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa