home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Grave un sedicenne aggreditoda coetanei a Scicli: un fermato

Grave un sedicenne aggredito da coetanei a Scicli: un fermato

Il ragazzo pestato a sangue da almeno tre giovani della stessa età. All'origine dell'aggressione ci sarebbero futili motivi. La vittima sottoposta a un delicato intervento chirurgico

Grave un sedicenne aggredito da coetanei a Scicli: un fermato

SCICLI - Un sedicenne è stato aggredito e pestato a sangue da almeno tre coetanei a Scicli, nel Ragusano. Il ragazzo che, sabato mattina non è andato a scuola, avrebbe incontrato i suoi aggressori poco distante dall’edificio scolastico. Inspiegabili al momento le ragioni dell’accaduto.  Trasportato in ospedale è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico alla milza per tamponare un’emorragia; ha inoltre lesioni costali e il volto tumefatto. I medici si sono riservati la prognosi. I carabinieri di Scicli hanno avviato indagini per individuare gli aggressori.

 

 

I carabinieri di Scicli hanno già individuato e denunciato per violenza personale aggravata e lesioni uno dei coetanei che ha aggredito ieri mattina in piazza Italia, a Scicli, il sedicenne tuttora ricoverato in ospedale a Modica in prognosi riservata. Secondo i militari, alla base della lite vi sarebbero futili motivi ma sarà decisiva la testimonianza del giovane quando verrà ascoltato dopo che le sue condizioni di salute miglioreranno.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa