WHATSAPP: 349 88 18 870

Anche undicenne tra 40 fumatoridi spinelli: arrestato spacciatore

Anche undicenne tra 40 fumatori di spinelli: arrestato spacciatore

La scoperta nel corso di un'operazione antidroga dei carabinieri di Gela che hanno indagato per due mesi.  Perquisizioni anche nelle scuole: dosi di stupefacenti nascoste nei bagni

Anche undicenne tra 40 fumatori di spinelli: arrestato spacciatore

GELA (CALTANISSETTA)- C'è anche un bambino di 11 anni, a Gela, tra i 40 ragazzi, quasi tutti minorenni, assuntori di droghe leggere, che i carabinieri, negli ultimi due mesi, hanno segnalato alla prefettura di Caltanissetta e che sono stati affidati ai servizi sociali.

 

Lo ha rivelato il comandante del reparto territoriale, maggiore Valerio Marra, illustrando ai cronisti i particolari di una operazione antidroga che ha portato all’arresto di un disoccupato di 33 anni, Luigi Di Noto, con numerosi precedenti penali, nella cui abitazione sono stati rinvenuti e sequestrati 4,3 kg di stupefacenti (tra hashish e marijuana, in panetti) occultati nella cassetta del contatore dell’acqua. La crescente diffusione dello spaccio di droga in città ha indotto le forze dell’ordine a intensificare la loro azione repressiva.

 

I carabinieri, in particolare, con l’ausilio di unità cinofile, hanno esteso le perquisizioni anche alle scuole, dove spesso sono state rinvenute dosi di stupefacenti celate nei bagni, sotto i davanzali delle finestre e dietro i termosifoni. «La nostra azione, che speriamo venga coadiuvata dalle famiglie - ha detto Marra - mira a tutelare i tanti assuntori di droga ed in particolare i giovani, grazie anche alla collaborazione di presidi e insegnanti».
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa