WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, un silenzio che fa molto rumore Incertezza anche per la panchina

Catania, un silenzio che fa molto rumore Incertezza anche per la panchina

E domenica, i tifosi rossazzurri giocheranno al Cibali contro una squadra di ex calciatori che hanno scritto la storia recente: da Zeoli a Mascara, da Anastasi a Mimmo Ventura, passando per Sciuto, Dal Poggetto, Leonardi, Cantone, Gennaro Monaco, Pantanelli

Catania, un silenzio che fa molto rumore Incertezza anche per la panchina
Catania. Un silenzio che fa rumore. In casa Catania da giorni non si muove foglia. Nessuna indiscrezione sul nome del nuovo allenatore, nessuna ipotesi concreta, ovviamente nessuna notizia ufficiale. E' vero che fino al 30 giugno Francesco Moriero è legato da un contratto al club rossazzurro, ma è anche vero che ormai il tecnico leccese è lontano dal progetto di rilancio, tanto che sembra nel mirino del Lugano e di qualche altro club di Lega Pro.
 
E, allora, nascono dubbi e anche paure. Saprà, la proprietà, visto che non cederà le azioni, rilanciare fino a candidarsi per un torneo di vertice? Risposte che cadono nel vuoto e così sarà fino a quando qualcosa non dovrà sbloccarsi. Siamo a un mese circa dall'inizio della preparazione e ancora non si registrano news. Qualche giocatore potrebbe rimanere alla base, al di là del contratto che lo lega: Bergamelli, Russotto, Di Cecco, forse Calil. Altri sono tornati all'ovile, come Di Grazia e Barisic, ma a questo gruppo serve innanzitutto un regista, ma anche un portiere, visto che Bastianoni - a scadenza - andrà via e Liverani era in prestito.
 
Ci sarà duro lavoro per i dirigenti, chiunque essi siano - confermati o di nuova nomina - per assicurare alla città una squadra che possa lottare ai vertici della Terza Serie. Altrimenti, la frattura tra ambiente e Catania calcio sarà ancora più profonda. Intanto, domenica, i tifosi rossazzurri giocheranno al Cibali contro una squadra di ex calciatori che hanno scritto la storia recente: da Zeoli a Mascara, da Anastasi a Mimmo Ventura, passando per Sciuto, Dal Poggetto, Leonardi, Cantone, Gennaro Monaco, Pantanelli.
Ci sarà da divertirsi, ma non mancheranno le profonde riflessioni sul futuro immediato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa