WHATSAPP: 349 88 18 870

Comunione negata a bimbo autistico. Ma parroco smentisce

Comunione negata a bimbo autistico. Ma il parroco smentisce

A Rometta Marea nel messinese, una mamma denuncia l'accaduto : «Il prete mi ha detto di aspettare. Penso che mio figlio non debba essere discriminato». Ribatte il religioso:« Nessuna discriminazione, pronto a celebrare»

Comunione negata a bimbo autistico. Ma il parroco smentisce

ROMETTA MAREA (MESSINA) - «Non ho mai incontrato la madre del piccolo e non ho mai detto che non voglio fargli fare la prima comunione, anzi sono pronto a celebrarla non ci sono problemi». Ribatte cosi il parroco di Rometta Marea (Me) padre Nino Scibilia a chi sostiene che avrebbe negato la comunione ad un bimbo autistico.


 A lanciare le accuse è stata la madre del piccolo: «Il sacerdote mi ha detto che era meglio aspettare perché al momento il bambino non avrebbe capito l’importanza di tale sacramento. Ma io penso che mio figlio non debba essere discriminato, gli autistici spesso capiscono le cose meglio di altri. Inoltre lo stesso Papa ha detto che non si devono discriminare». «Nessuna discriminazione», ribadisce il sacerdote. Ma dicono i familiari del bambino: «Noi abbiamo detto la verità e forse il prete si è reso conto di aver sbagliato».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa