WHATSAPP: 349 88 18 870

Gela, bruciati tre mezzi della ditta della raccolta rifiuti

Gela, bruciati tre mezzi della ditta della raccolta rifiuti

Un attentato incendiario ha distrutto, la scorsa notte, a Gela, tre mezzi meccanici della Ghelas Multiservizi, una società partecipata del comune con un centinaio di dipendenti, che si occupa di manutenzione, servizi amministrativi e sociali

Un attentato incendiario ha distrutto, la scorsa notte, a Gela, tre mezzi meccanici della Ghelas Multiservizi, una società partecipata del comune con un centinaio di dipendenti, che si occupa di manutenzione, servizi amministrativi e sociali.

I malviventi, incuranti della presenza delle telecamere del sistema di videosorveglianza, sono entrati nel piazzale dell’azienda, in via Marsala, e hanno appiccato il fuoco a un camion con cestello elevatore e a due motocarri Ape Piaggio. Non è la prima volta che la società partecipata del comune subisce danneggiamenti. «La vigliaccata consumata ai danni di tre mezzi della Ghelas Multiservizi - ha detto il sindaco, Domenico Messinese - non è soltanto un mero danno materiale alla collettività, ma è la metafora di una coscienza civica incenerita dalla spocchia e dall’inferiorità umana di chi vorrebbe trascinare con sé tutta una città dentro il baratro dell’inconsistenza morale».

«Confido nel lavoro degli inquirenti - ha proseguito - affinché siano individuati e puniti i responsabili». Le forze dell’ordine hanno sequestrato le immagini registrate per cercare di identificare gli autori dell’attentato. E’ stato già annunciato che a causa dell’atto vandalico, i servizi comunali subiranno un sensibile rallentamento.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa