WHATSAPP: 349 88 18 870

500 interventi dei vigili del fuoco

500 interventi dei vigili del fuoco in Sicilia nelle ultime 36 ore

500 interventi dei vigili del fuoco in Sicilia nelle ultime 36 ore

Sono 500 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco nelle ultime 36 ore, di cui 110 ancora in atto, per contrastare gli incendi che stanno interessando le province di Palermo, Trapani, Messina e Agrigento. Dalla scorsa notte sono impegnati complessivamente 250 vigili del fuoco, in stretto coordinamento con le prefetture e i sindaci dei comuni interessati. Stanno inoltre lavorando su tutta la Sicilia, nonostante le difficoltà dovute al forte vento, 7 Canadair con interventi concentrati su Militello Rosmarino (Me), Favara e Burgio (Ag), Cefalù, Bisacquino e nei pressi del monte Pellegrino (Pa), Castellammare del Golfo (Tp).

Al momento le situazioni più a rischio, sottolinea il comando generale dei vigili del fuoco, si registrano tra Collesano e Gratteri, nella zona di Cefalù, dove le fiamme stanno lambendo la zona dell’ospedale. Per precauzione tre squadre dei vigili del fuoco stanno presidiando la struttura. Interessato dalle fiamme anche il tetto di copertura del palazzetto dello sport. A Palermo sono invece state evacuate alcune abitazioni in via Bonanno, alle pendici del monte Pellegrino, mentre un vasto incendio sta interessando una zona nei pressi di un capannone per il trattamento dei rifiuti.

In provincia di Messina, infine, sono state evacuate alcune abitazioni nella zona di Naso. Al momento le situazioni più a rischio, sottolinea il comando generale dei vigili del fuoco, si registrano tra Collesano e Gratteri, nella zona di Cefalù, dove le fiamme stanno lambendo la zona dell’ospedale. Per precauzione tre squadre dei vigili del fuoco stanno presidiando la struttura. Interessato dalle fiamme anche il tetto di copertura del palazzetto dello sport. 

A Palermo sono invece state evacuate alcune abitazioni in via Bonanno, alle pendici del monte Pellegrino, mentre un vasto incendio sta interessando una zona nei pressi di un capannone per il trattamento dei rifiuti. In provincia di Messina, infine, sono state evacuate alcune abitazioni nella zona di Naso.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa