WHATSAPP: 349 88 18 870

Recuperato aliscafo semi affondato: forse sarà rottamato

Al via recupero aliscafo semi affondato nel porto di Scari: forse sarà rottamato

Il ripristino del natante tramite una piattaforma. Dalla ricognizione a bordo dei tecnici della "Libertylines", emergono danni ingenti. Lo schianto avvenuto contro il molo del porto di Scari per il forte vento di scirocco

Al via recupero aliscafo semi affondato nel porto di Scari: forse sarà rottamato

 STROMBOLI (MESSINA) - E’ stato recuperato l'aliscafo «Masaccio» finito contro la banchina del porto di Stromboli. Le operazioni sono state effettuate da una piattaforma con l’ausilio di una gru e da un pontone della ditta dei fratelli Fazio di Augusta. L’aliscafo di 125 tonnellate sarà trasferito a Milazzo e con molta probabilità sarà rottammato.

I tecnici della società "Libertylines" dopo l’incidente hanno effettuato una ricognizione a bordo e i danni riportati dopo lo schianto contro il molo per il forte vento di scirocco sono stati ingenti. A vigilare sull'operazione di recupero ci sono la guardia costiera e i carabinieri. 

E intanto l'amministratore delegato della società Libertylines, Ettore Morace ha annunciato che al  porto di Scari sarà realizzato un centro di accoglienza per isolani e turisti. Morace ha ringraziato l’amministrazione comunale, la circoscrizione e gli isolani che si sono attivati dopo l'incidente per soccorrere i passeggeri. In segno di gratitudine ha deciso di donare l’opera pubblica alle Eolie.

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa