WHATSAPP: 349 88 18 870

Bankitalia: A gennaio 2015 in Sicilia 18mila rifugiati

Bankitalia: A gennaio 2015 in Sicilia 18mila rifugiati

Bankitalia: A gennaio 2015 in Sicilia 18mila rifugiati

A gennaio 2015 in Sicilia c'erano 18 mila migranti titolari di una forma di protezione internazionale tra rifugiati e richiedenti asilo; pari al 10,3% degli stranieri residente nell’isola. Lo rivela Bankitalia, nel rapporto sull'andamento dell’economia in Sicilia nel 2016. 

Secondo lo studio, nel 2015 su 83.970 domande di asilo presentate alle commissioni territoriali competenti per Regione 7.456 (pari al 8,9%) sono state presentate in Sicilia. Nell’Isola si registra la percentuale più alta di richieste di asilo in attesa di audizione. Secondo lo studio della Banca d’Italia, a fine 2014 risultano 9.687 richieste pendenti (pari al 19,3% di quelli pendenti su scala nazionale). 

Secondo i dati del ministero dell’Interno, a fine 2015 nelle strutture destinate all’accoglienza di rifugiati e richiedenti asilo, risultano 13 mila persone. Circa il 40% dei migranti presenti nelle strutture regionali è accolto in 110 Cas, poco meno di un terzo nei sette centri governativi, mentre la restante parte nei 97 Sprar. 

Da fine 2013, la quota dei migranti accolti nelle strutture siciliane è diminuita del 30%, ed è contestualmente aumentata quella delle regioni settentrionali. Si tratta di una dinamica ascrivibile, secondo l’indagine, alla riorganizzazione del sistema di accoglienza delineato dalla Conferenza Stato-Regioni del luglio 2014, per riequilibrare gli oneri dell’accoglienza su tutto il territorio nazionale.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa